Storia

Piero Ginori Conti, Principe di Trevignano e storico proprietario della Fattoria Il Padule
Piero Ginori Conti, Principe di Trevignano (1865 – 1939). Avo per discendenza materna degli attuali proprietari, fu l’artefice primo del miglioramento globale della Fattoria il Padule e di altri possedimenti nei dintorni di Bagno a Ripoli. Piero Ginori Conti, di antica famiglia patrizia fiorentina, era nato a Firenze il 3 giugno 1865 da Gino, principe di Trevignano, e dalla contessa Paolina Fabbri di Livorno. Si laureò in Scienze sociali presso l’Istituto “Cesare Alfieri” di Firenze, ma il matrimonio nel 1894 con Adriana dei conti de Larderel, proprietari degli omonimi stabilimenti per l’estrazione dell’acido borico in Valdicecina, lo spinse ad impegnarsi prevalentemente in questo settore. Gli Stabilimenti de Larderel versavano allora, dopo un periodo di grande floridezza, in una profonda crisi, da cui il Ginori Conti si propose di risollevarli migliorando il processo di fabbricazione dell’acido borico e introducendo quella del carbonato ammonico; nel 1904 egli ne assunse la direzione, subentrando…